Il terzo attentato contro Mussolini

Novantacinque anni fa, l’11 settembre 1926, l’auto sulla quale viaggiava Benito Mussolini veniva colpita da una bomba lanciata dall’anarchico Gino Lucetti.

Novantacinque anni fa, l’11 settembre 1926, Benito Mussolini, da quattro anni presidente del Consiglio, subiva il suo terzo attentato. Alle otto del mattino aveva lasciato Villa Torlonia per raggiungere palazzo Chigi e giunto all’altezza di porta Pia una bomba lanciata dall’anarchico Gino Lucetti colpì violentemente l’auto finendo per esplodere sul selciato.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito. 

Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.

Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui