L’Universale editore


L’Italia e la guerra all’Impero Ottomano

Centodieci anni fa, il 25 settembre 1911, il gran visir Hakki Pascià convocò l’ambasciatore diplomatico italiano De Martino ad Istanbul presso la Sublime Porta per scongiurare la guerra.

Centodieci anni fa, il 25 settembre 1911, il gran visir Hakki Pascià convocò l’ambasciatore diplomatico italiano De Martino ad Istanbul presso la Sublime Porta per scongiurare la guerra tra l’Italia, che puntava alla Libia, allora possedimento turco, e l’Impero Ottomano. Ma l’Italia voleva la guerra e Pascià esclamò, sconsolato, la sua famosa frase: “Donc c’est la guerre”.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito. 

https://www.twitch.tv/ilcaffe

Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.

Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui.