Il Tribunale speciale fascista

Novantacinque anni fa, il 25 novembre 1926, veniva istituito il Tribunale speciale fascista con l’introduzione della pena di morte per le attività contrarie al regime mussoliniano.

Novantacinque anni fa, il 25 novembre 1926, veniva istituito il Tribunale speciale fascista con l’introduzione della pena di morte per le attività contrarie al regime mussoliniano. Vennero colpiti soprattutto i comunisti. Gli imputati totali furono 5.619 e i condannati 4.596. Le condanne al carcere, sommate, raggiunsero 27.752 anni, 5 mesi, 19 giorni. Le condanne a morte furono quarantadue, di cui trentuno eseguite.

Acquista l’ultimo numero de «Il Caffè».

Acquista la rivista in formato cartaceo cliccando qui.

Per ricevere gratuitamente il pdf della rivista abbonati al nostro canale Twitch. E, se sei abbonato ad Amazon Prime, l’abbonamento al nostro canale è gratuito. 

Iscriviti al nostro canale Twitch e se sei abbonato ad Amazon Prime puoi abbonarti gratuitamente al canale e supportarlo. Inoltre, grazie al tuo abbonamento mensile hai il diritto di ricevere gratuitamente la versione pdf della rivista. Contattaci sulla nostra pagina Facebook per riceverla.

Iscriviti al nostro canale You Tube cliccando qui.